COMMISSARIO POLIZIA DI STATO

Home/COMMISSARIO POLIZIA DI STATO

COMMISSARIO POLIZIA DI STATO

Benvenuto/a nel mondo della Polizia di Stato. Vuoi diventare Commissario? Ok…partiamo dalle cose essenziali: hai una laurea? Sei cittadino/a italiano? Godi di tutti i diritti civili e politici? Sei in possesso delle qualita’ morali e di condotta previste dall’art.35,  comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 16(fidati…esiste! In poche parole non devi aver avuto ne avere casini con la legge)? Non hai ancora compiuto 32 anni (si può estendere l’età di 3 anni n relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti)? Se la risposta è sì ad ogni domanda allora questo è il concorso che fa per te! Sappi che una parte dei posti sono assegnati a quelle categorie speciali indicate chiaramente nei primi articoli del bando (di solito all’articolo n° 2).

Tutto questo però non è sufficiente, per prima cosa devi possedere una delle seguente lauree (che possono variare da bando a bando):

  • LAUREE MAGISTRALI IN: giurisprudenza (LMG/01),scienze dell’economia (LM-56), scienze della politica (LM-26), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63), scienze economico-aziendali (LM-77)
  • LAUREE SPECIALISTICHE IN:giurisprudenza (22/S), scienze dell’economia (64/S), scienze della politica (70/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S), scienze economico-aziendali (84/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S).

A questo punto se il numero di candidati sarà notevole (50 volte il numero dei posti disponibili e cmq più di 5.000 persone…e questo accade praticamente sempre) ci sarà la prima prova:

 

Banca dati con migliaia di quiz che si basano su diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale e diritto amministrativo. 

In 210 minuti dovrai rispondere a 200 quiz, 40 quiz per ogni materia con gradi di difficoltà diversi: ogni quiz ha 5 opzioni di scelta, una sola sarà ovviamente quella giusta!

A causa di una  preparazione non ottimale causata spesso e volentieri da una mancanza di un metodo di studio specifico per questo tipo di prova, migliaia di ragazzi e ragazze tornano a casa senza averla superata.

Con 9000 abcd troverai il metodo per organizzare in maniera ottimale il tuo studio considerando il fatto che la difficoltà delle domande non ha nessuna rilevanza ai fini del metodo e ti verrà spiegato come memorizzare tutte le risposte esatte ed individuarle immediatamente tra le 5 opzioni.
Se vuoi sapere come poter memorizzare i quiz del concorso clicca qui, se vuoi sapere quante ore dovrai studiare al giorno per una memorizzazione ottimale dei quiz clicca qui.

 

Se passi la prova preliminare (e la passi se segui alla lettera le indicazioni che si trovano all’interno di 9000 abcd) allora dovrai affrontare le prove fisiche che sono uguali per uomini e donne, differenziandosi solo per i parametri:

-uomini: dovrai correre per 1.000m in tempo massimo di 3’55”, avrai massimo 3 tentativi per saltare in alto l’altezza di 1,20m e in 2′ dovrai fare almeno 5 trazioni di fila alla sbarra.

-donne: dovrai correre per 1.000min tempo massimo di 4’55”, avrai massimo 3 tentativi per saltare in alto l’altezza di 1,00m e in 2′ dovrai fare almeno 2 trazioni di fila alla sbarra.

Sbaglia anche solo una di queste prove e puoi dire ciao ciao al concorso.

Se vuoi avere maggiori informazioni su una preparazione fisica personalizzata, finalizzata al superamento delle prove fisiche, clicca qui.

 

Se superi le prove fisiche, dovrai sottoporti ad una serie di accertamenti CHE SEI VIVAMENTE INVITATO/A A FARTI PRIMA DELLE PROVE, ONDE EVITARE DI ESSERE SCARTATO/A DOPO CHE HAI DEDICATO ENERGIE, TEMPO E DENARO PER SUPERARLE:

-esame audiometrico tonale e E.C.G. con visita cardiologica, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N. con l’indicazione del codice identificativo regionale;

-esami ematochimici da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N. con l’indicazione del codice identificativo regionale:

1 esame emocromocitometrico con formula;

2 esame chimico e microscopico delle urine;

3 creatininemia;

4 gamma GT;

5 glicemia; 6 GOT (AST);

7 GPT (ALT);

8 HbsAg;

9 Anti HbsAg;

10 Anti Hbc;

11 Anti HCV;

12 Uno tra i seguenti test: TINE test, intradermoreazione di Mantoux, Quantiferon test.

 

Se anche tutti gli esami clinici rientrano nei parametri previsti dal bando, si passa alla fase successiva dove dovrai affrontare una serie di test fatti per accertare la tua idoneità  allo svolgimento dei compiti connessi con l’attività propria del ruolo e della qualifica che dovrai rivestire: il Commissario di Polizia.

Consistono in una serie di test sia collettivi che individuali, nonché in un colloquio con un componente della commissione. Su richiesta del selettore, la commissione può disporre la ripetizione del colloquio in sede collegiale. Nel caso in cui i test siano positivi, ma il colloquio sia risultato negativo, quest’ultimo sara’ ripetuto in sede collegiale. All’esito delle prove la commissione si esprimerà’ sulla tua idoneità.

 

Se hai convinto anche lo psicologo o la commissione, a questo punto ti aspettano 2 prove scritte.

Le due prove scritte, della durata massima di 8 ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie: a) diritto costituzionale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; b) diritto penale, congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale.

Passi alla prova orale se hai riportato una votazione media, tra le due prove scritte, di almeno 21/30, con almeno 18/30 per la singola prove scritta (Sappi che se la commissione esaminatrice attribuisce ad uno dei due elaborati scritti un punteggio inferiore a 18/30 non procede alla valutazione dell’altro).

 

Oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, verte sulle seguenti: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell’Amministrazione della pubblica sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto internazionale; lingua straniera che scegli tra quelle indicate nel presente bando; informatica. Passi se prendi almeno 18/30.

Ovviamente più prendi in queste prove e più sarai in alto nella graduatoria finale!

 

Insomma…c’è da sgobbare!

Se alla fine vinci il concorso, ti aspettano 22 mesi di formazione a Roma e durante il periodo formativo, grazie ad una partnership con la Sapienza Università di Roma, conseguirai un master di secondo livello in Scienze Della Sicurezza.

Lo stipendio annuale lordo di un Commissario di Polizia si aggira intorno ai 23.000 euro all’anno.

Facendo carriera potrai ricoprire anche le cariche di Commissario Capo ( quasi 24.000 euro lordi l’anno) e Vice Questore Aggiunto (quasi 25.000 euro lordi l’anno).

A queste cifre vanno aggiunte poi le varie indennità.

By |maggio 9th, 2018|0 Comments