9000ABCD

Home/9000ABCD

 

9000ABCD è il primo videocorso dove viene spiegato come memorizzare e ricordare le risposte esatte di una banca dati, in maniera facile e comprensibile da chiunque!!

Non esiste nulla di simile né in Italia né in Europa (per adesso)!

Da dove nasce il nome? 9000 è il numero medio di quiz tra le banche dati più piccole che ho fatto memorizzare (3000 quiz: Vigili del Fuoco e Assistente sociale) e quelle più grandi (15.000 quiz: VFP4),  ABCD sono le 4 opzioni di risposta tipiche dei quiz.

Il suo ideatore e fondatore sono io, Moreno Raffaelli.

Mi occupo e mi sono sempre occupato, di insegnare agli studenti delle scuole medie, superiori ed università, tecniche di apprendimento avanzate per facilitare lo studio e poter ricordare gli argomenti in maniera più semplice e veloce.

Il primo approccio ai concorsi lo ebbi nel 2009 per il concorso dei Vigili del Fuoco dove, grazie al passaparola dei miei ex allievi, venni chiamato per aiutare 60 ragazzi (che alla fine poi divennero 70) in una scuola di formazione siciliana che stava adottando il classico metodo di preparazione ad un concorso: lezioni per mesi e mesi su libri e dispense con professori privati.

Nonostante mi cimentassi in un qualcosa di nuovo, la prima cosa che feci fu quella di far abbandonare loro quel metodo di preparazione  in quanto stava portando a risultati davvero pessimi, e gli insegnai ciò che ritenevo dannatamente più profittevole: memorizzare le risposte esatte della banca dati.

La maggior parte di loro non amava per niente studiare, quindi serviva un qualcosa di diverso dallo studio, serviva un qualcosa che li facesse divertire e non li obbligasse a stare ore seduti a lezione ad ascoltare un professore come a scuola, serviva un qualcosa di alternativo ai libri ed alle dispense, serviva un qualcosa che gli facesse capire che chiunque ce la poteva fare anche, e soprattutto, per quelli che erano sfiduciati per come erano andate le cose sino a quel momento o per quelli che non si ritenevano all’altezza in quanto avevano solo la terza media come titolo di studio.

E la memoria, grazie al cielo, è un dono potentissimo che è posseduto da chiunque debba affrontare un concorso, in quanto si presuppone che abbia i requisiti fisici per poterlo fare e che quindi non abbia malattie o traumi fisici che possano compromettere l’assimilazione e la trattenuta di un ricordo.

Serve solo capire come utilizzarla e qual è la migliore strategia da utilizzare sulle banche dati.

E questo lo può fare chiunque, indipendentemente dalla sua cultura e titolo di studio!

La cosa sbalorditiva di quel corso fu il risultato finale: il 95% passò la prova preselettiva e la quasi totalità di loro è diventata poi Vigile Del Fuoco, realizzando così un sogno e sistemandosi, a livello economico, per il resto della vita.

E dopo quell’esperienza cosa accadde? Accadde che in questi anni, attraverso il passaparola centinaia di ragazzi e ragazze hanno chiesto la mia consulenza per prepararsi ad un concorso… e posso dire con orgoglio che oggi, grazie a ciò che io ho insegnato loro e grazie alla loro forza di volontà, centinaia di ragazzi e ragazze indossano una divisa e si sono sistemati per sempre!
E solo dopo averlo visto applicato con successo dalle più svariate tipologie di persone, sulle più svariate tipologie di banche dati, ho deciso di realizzare 9000ABCD affinché sia utilizzabile da chiunque debba affrontare un concorso con una banca dati e possa apprendere quello che insegno anche comodamente da casa propria.

Una cosa mi preme chiarirla: prima di decidere di investire tempo e denaro nella realizzazione di questo incredibile progetto, mi sono documentato molto su internet su tutto ciò che riguarda le tecniche di memoria applicate alle banche dati, e con mia sorpresa mi sono ritrovato a leggere una tale quantità di informazioni incomplete ed inesatte, anche tra i più esperti del settore, da capire che tutte queste informazioni (scritte solo per attirare le persone nel loro sito e fargli trovare alla fine dell’arcobaleno un corso da migliaia di euro), rischiano seriamente di creare solo confusione a chi si approccia per la prima volta a questo tipo di preparazione.

Per questo ho ritenuto necessario creare un servizio, che non solo faccia chiarezza sulle tecniche di memoria applicate alle banche dati in maniera esaustiva anche per le persone più scettiche, ma che sia anche in grado di seguirti passo passo nella preparazione di un concorso, spiegandoti giorno per giorno, ora per ora, cosa fare e come farlo affinché tu possa superare la prova preselettiva nella maniera più semplice ed efficace possibile.

Un videocorso online dove tu imparerai a memorizzare ogni tipo di quiz e a come ricordarli perfettamente per il giorno della prova.

Per farti capire: solo nel 2018, ho avuto allievi che hanno deciso di affrontare due concorsi di fila ed hanno affrontato sia il concorso per Vigili del Fuoco che quello di Polizia superandoli entrambi, e si sono trovati nella posizione privilegiata di poter scegliere cosa fare nella vita!

Sai cosa vuol dire, di questi tempi, avere la possibilità di poter scegliere tra due lavori che ti garantiscono una sicurezza economica per il resto della vita? E come lo hanno fatto loro lo puoi fare di certo anche tu. Infatti sono persone normalissime, senza particolari doti mnemoniche o con chissà quale cultura personale. Hanno solo imparato una tecnica e il metodo migliore per applicarla, seguendo alla lettera le mie indicazioni.

Ora, se ti ritrovi nella posizione di chi devi affrontare una banca dati, molto probabilmente avrai una di queste 3 credenze riguardo a cosa sia meglio fare per prepararsi:

  1. Credi che sia necessario studiare per mesi e mesi sui libri e pensi di avere già un buon metodo di studio. Perfetto, 9000ABCD fa al caso tuo perché puoi integrare il tuo metodo con quello che troverai al suo interno, velocizzando il tuo apprendimento e migliorando di gran lunga la tua preparazione, semplicemente ricordando in maniera più duratura e precisa quei quiz che magari non erano previsti nel tuo piano di studi o che tendi a confondere e dimenticare.
  2. Credi, invece, di non avere un buon metodo di studio o pensi di essere un caso disperato senza memoria a cui fa schifo studiare e non sai da dove iniziare per prepararti al tuo concorso se non comprando il classico libro che esce puntualmente. Perfetto, anche in questo caso 9000ABCD fa al caso tuo perché ti verrà spiegato nel dettaglio come studiare con successo una banca dati e come programmarti le giornate di studio ora per ora, e saprai perfettamente cosa fare e come farlo, anche se odi studiare o non hai un buon metodo di studio: io non ti spiego gli argomenti delle varie materie e non avrai libri o dispense da studiare a casa (come succede a scuola), io ti insegno a memorizzare le risposte esatte di una banca dati in maniera tale che tu possa farlo divertendoti!
  3. Oppure credi di essere una via di mezzo, ossia che non ami studiare ma se lo devi fare lo fai, e che alcune cose è meglio capirle, altre memorizzarle. Perfetto, anch’io la penso come te: secondo me questa è la strategia di studio migliore e più intelligente! Capire alcune cose di matematica, ad esempio, prima che esca la banca dati, ti permetterà di saper calcolare e rispondere a diversi quiz facendoti sicuramente risparmiare del tempo nella sua memorizzazione. E se unisci la comprensione di pochi argomenti con la memorizzazione di tutti i restanti quiz, allora 9000ABCD è davvero micidiale!

In altre parole se devi studiare una banca dati, non esiste un solo motivo per il quale tu non debba imparare le tecniche ed il loro metodo di applicazione (che trovi qui e da nessun’altra parte essendo farina del mio sacco!) contenute in 9000ABCD.

E se ti hanno detto che il metodo migliore per prepararsi su una banca dati è quello di studiare sui libri per mesi e mesi? Sinceramente preferisco non commentare tutte quelle realtà formative che sostengono che l’unico modo per superare un concorso sia quello di prepararsi con loro, nelle loro sedi coi loro professori o con le loro video lezioni alle modiche cifre di migliaia di euro, e che le tecniche di memoria non funzionano per le banche dati: ovviamente devono tirare l’acqua al proprio mulino, fa parte del gioco. Le invito solo a documentarsi meglio e ad integrare il loro programma didattico con quello che insegno io, e le ringrazio per tutti gli studenti disperati e col portafoglio alleggerito che, senza volere, mi hanno mandato in questi anni.
Evito anche di commentare tutti quei colleghi o realtà formative che, facendo leva sui bisogni di ragazzi e ragazze in cerca di lavoro, fanno pagare un corso di tecniche di memoria, o un corso di formazione, migliaia di euro e magari, poi, non sono nemmeno specifici per quel determinato tipo di concorso.

9000ABCD non è il classico corso di tecniche di memoria di cui magari hai sentito parlare! 9000ABCD è un corso di tecniche di memoria strutturato su misura solo ed esclusivamente per i concorsi…per vincere i concorsi.

Non devi studiare mesi e mesi prima col rischio di scordare parecchie cose e col rischio  che quello che hai studiato poi non uscirà nemmeno nella banca dati.

Non ci sono libri ne dispense.

Grazie all’esperienza di questi anni, ho capito che le uniche cose che ha senso studiare, per risparmiare un pò di tempo, sono: alcuni argomenti di matematica e alcuni argomenti di grammatica. E li trovi spiegati gratuitamente nella nostra pagina Facebook “Vincere Concorsi“. Tutto il resto, se vuoi un consiglio, deve essere memorizzato, punto!

Ti dovrai solo esercitare nel memorizzare vecchie banche dati per velocizzare ed affinare la tecnica (tra l’altro spesso e volentieri parecchi quiz si ripetono, quindi male non fa!) e poi dovrai memorizzare la tua banca dati quando uscirà.

Tutto qui!

Al suo interno troverai:

  • 7 video introduttivi che ti spiegano la teoria, dal come si memorizza un quiz a come va ripassato per ricordarlo nel tempo;
  • 12  video di sola pratica con circa 220 QUIZ DIMOSTRATIVI SPIEGATI UNO PER UNO: mediamente 18 quiz per materia su tutte le classiche materie dei concorsi: Storia, Geografia, Italiano, Logica, Algebra, Aritmetica, Geometria, Scienze, Diritto, Regolamenti Militari, Inglese, Letteratura, Informatica e ti verrà spiegato come trattare  TUTTI I CASI PARTICOLARI ossia quei quiz con risposte o domande molto simili tra loro;
  • 1 video finale con dei consigli molto utili per il giorno della tua prova;
  • Tabelle di allenamento di studio giornaliere. Saprai cosa fare giorno per giorno durante la fase che precede l’uscita della tua banca dati in modo da prepararti in maniera ottimale per lo studio: ti aiuterà a prepararti  mentalmente (e perché no…anche fisicamente!) alle ore di studio che ti aspetteranno quando uscirà la tua banca dati;
  • Programma di studio giornaliero quando uscirà la tua banca dati e che non trovi da nessun’altra parte se non qui: tu saprai perfettamente quanti quiz memorizzare ogni giorno, quanto tempo dovrai dedicare alla loro memorizzazione, quando fare le pause, quanto dovranno durare, quando e come ripassare i quiz e il tempo necessario per farlo! In pratica saprai nel dettaglio cosa fare giorno per giorno, ora per ora, in relazione a quanti quiz dovrai memorizzare e il tempo che avrai a disposizione;
  • Video, tracce audio e pdf extra che ti aiuteranno moltissimo a memorizzare argomenti che si ripetono praticamente sempre in ogni banca dati come, ad esempio, gli autori del XVIII, XIX e XX SECOLO e che quindi ti ritroverai già pronti quando uscirà la banca dati e non dovrai dedicare altro, del tuo prezioso tempo, a memorizzarli;
  • Assistenza gratuita ed illimitata durante la preparazione: se avrai difficoltà su qualche quiz, basta fargli una foto, mandarla via Whatsapp o su Facebook e avrai subito, o nel giro di pochi minuti, la soluzione sul come memorizzarlo (l’assistenza gratuita è tra le cose più importanti per una preparazione ottimale);
  • La possibilità di avere un preparatore atletico che ti realizzi un programma personalizzato di allenamento, dopo aver valutato la tua condizione fisica, per il superamento delle eventuali prove fisiche presenti nel bando (questa voce ovviamente è opzionale).

Ti potrai rivedere tutte le volte che vorrai i video o parti di essi, dove vorrai e quando vorrai, senza obblighi di orari e di location tipici di un corso live, avrai la possibilità di tornare indietro e riguardare quei concetti che magari hai perso per distrazione, per assimilarli come si deve… insomma potrai fare tutte quelle cose che magari in un corso dal vivo ed in mezzo a tante altre persone non faresti!

E in qualsiasi momento avessi dei dubbi, contattami e li risolviamo subito insieme, tanto non c’è nulla che tu mi possa chiedere sulle banche dati a cui non ho già trovato una soluzione in passato!

 Quindi o impari o impari!

 

– imparerai a memorizzare qualsiasi tipo di quiz: parole, numeri, diagrammi, comprensione dei testi, vocaboli stranieri…tutto! Appena leggerai la domanda saprai immediatamente cosa rispondere, dovrai solo dedicare 2,3 secondi a cercare la risposta tra le 3-4 opzioni.Non è assolutamente importante conoscere una materia, la tecnica che io insegno e il metodo di applicarla (metodo che troverai qui e da nessun’altra parte, essendo farina del mio sacco) ti permetteranno di riconoscere la risposta esatta a volte senza nemmeno leggere la domanda e ti permetteranno di rispondere a 40 quiz in 2/3 minuti o 80 quiz in 10 minuti con un margine di 1-2 errori al massimo.
Difficile da credere vero?

Guarda i video qua sotto: ho scelto di NON PUBBLICARE video di mie performances, in quanto per me è sempre stato più importante conoscere i risultati degli allievi di un formatore, che i risultati del formatore stesso! Inutile parlarti per due ore di quello che ho fatto nella vita se poi i miei allievi non ottenessero risultati, servirebbe solo per il mio ego!

Capire, conoscere i risultati (non se un corso è piaciuto o no…ma risultati concreti…tangibili!) e la percentuale di successo degli allievi, la dice lunga sulle  abilità di FORMARE, e non solo di spiegare, di chi vende un servizio!

Quindi ho scelto di pubblicare video dei miei allievi, in modo che tu ti possa immedesimare meglio: un conto è vedere risultati di una persona che applica le tecniche da 20 anni, un conto è vederle applicate da chi, finito un corso, le ha messe in pratica nel suo quotidiano da subito.

Sono una parte di alcuni video che avevo chiesto a loro durante la preparazione per il Concorso dei Vigili del Fuoco 2018 per creare un pò di sana competizione all’interno dei gruppi di studio e che mi sono ritrovato nel cellulare dopo un anno e mezzo. Ho deciso così di pubblicarli per farti toccare con mano i risultati che si ottengono applicando ciò che si trova all’interno di 9000ABCD. Ogni video dura circa 3 minuti! Guarda la velocità di risposta, guarda il risultato finale e il tempo impiegato. A volte 3 minuti di video valgono più di mille parole.

BUONA VISIONE

Riuscire a memorizzare quiz in modo e poi poterne ripassare 40 in 2/3 minuti, vuol dire poterne ripassare circa 600/800 all’ ORA! Il che tradotto nella pratica, vuol dire che potrai ripassare un’intera banca dati da circa 4.000 quiz in un giorno solo! Se ripasserai, ad esempio, dalle 8.00 del mattino sino alle 11.00, dalle 16.00 sino alle 19.00 e dalle 22.00 alle 23.00, in 7 ore avrai ripassato tutta la banca dati avendo, in questo modo, anche tutto il tempo anche per riposarti o per praticare le tue passioni durante la giornata.

LASCIO A TE IMMAGINARE I RISULTATI DI UNA TALE PREPARAZIONE!

Ovviamente c’era anche chi impiegava 5/6 minuti (la maggior parte dei casi): in questi casi si riesce a ripassare tutta la banca dati in 2 giorni anziché uno!

Le uniche materie che ti consiglio di studiare prima di un concorso sono la matematica e la grammatica (almeno i modi ed i tempi di un verbo). Essendo una matematica di terza media lo svolgimento è molto veloce ed è meglio investire il tempo nel capirla che non nel ricordare tutte le risposte esatte.

Sulla nostra pagina fb “Vincere Concorsi” ci sono, e verranno pubblicati, video gratuiti dove ti spiegano la matematica dei concorsi e come riconoscere un modo e tempo di un verbo.  

Gli esercizi dimostrativi sono stati presi delle banche dati di Polizia Penitenziaria 2018 e VFP4. Cambiano i numeri, i valori ma i contenuti sono sempre gli stessi in questi tipo di concorsi: equazioni, proporzioni, grado di monomi, polinomi, operazioni tra frazioni, numeri decimali, calcolo della probabilità, calcolo delle percentuali ecc. ecc. Sono spiegati benissimo, dovrai solo fare un po’ di esercizio e non ci sarà bisogno di memorizzare questo tipo di quiz.

Ma se proprio avrai un rifiuto nei confronti della matematica, allora memorizzala come ti spiego in 9000ABCD.

– Imparerai a ricordare quei quiz, che io chiamo casi particolari, ossia quei quiz che hanno domande molto simili o risposte molto simili tra di loro a volte praticamente uguali, e che creano un sacco di confusione, dubbi e sbagli.

Imparerai a ripassare giornalmente in maniera intelligente ed efficace per ricordare le risposte esatte sul lungo periodo, che poi è la cosa più importante. Qua non si tratta di ricordare 50 o 100 quiz, o di fare qualche giochetto di memoria come si vede in tv, qua si tratta di ricordare migliaia e migliaia di quiz ossia migliaia e migliaia di informazioni e non è uno scherzo, per questo avrai un programma di studio ideato da me, che ti spiegherà come farlo giorno per giorno, ora per ora, in base al numero di quiz della tua banca dati e al numero di giorni che avrai a disposizione per studiare.

NB:  avrai un programma di allenamento pre uscita banca dati (quindi prima acquisti il corso, meglio è) e un programma di studio per quando uscirà la tua banca dati e SARAI SEGUITO nella preparazione ogni giorno online o telefonicamente: in qualsiasi momento avrai difficoltà su qualche quiz, fai la foto al quiz, me la invii su wa o nel gruppo fb di cui farai parte, e avrai subito la soluzione.
Credo che la chiave di successo di molti miei allievi (o quanto meno una delle chiavi che mi hanno sempre riconosciuto) sia stata proprio quella di essere stati seguiti ogni volta che ne avevano bisogno soprattutto nei primi tempi, sino a diventare completamente autosufficienti e diventare anche più bravi di me nel memorizzare quiz!

Tempo medio per diventare veloce nel memorizzare: 10 giorni!

Il vantaggio con la tecnologia moderna è che posso risponderti ed aiutarti in qualsiasi momento tu ne avrai bisogno, da qualsiasi luogo, in maniera facile e veloce.
Non temere di disturbarmi o stupidate simili, mi stai pagando ed è giusto che tu abbia il servizio che meriti. Certo…evita di chiedere aiuto sui quiz alle 3 del mattino!!

 

La gente, prima di spendere dei soldi vuole avere sicurezze, vuole sapere se quello che farà funziona davvero o no. Chiede in giro, vuole conferme. La cosa divertente è che il funzionamento di una cosa, non dipende dalla cosa in sé, ma dipende da come viene applicata dalla gente che la fa. Mi spiego meglio: la palestra funziona? Una dieta funziona?  Devi capire che, in generale, non è un problema di palestra o dieta…il problema è se tu frequenti o no quella palestra e fai o no gli esercizi  che ti dice il trainer, il problema è se tu segui o no quella dieta fatta su misura per te e non cedi alle tentazioni della gola.

Quindi non è mai un corso come questo a fare la differenza, ma quello che fa davvero la differenza, è come tu applichi quello che trovi al suo interno,  quello che ti viene spiegato! E questa è una regola d’oro che vale sempre! Ovviamente il corso e l’assistenza, ti devono mettere nelle condizioni migliori per poterlo fare e, per quanto mi riguarda, quando ho studiato questo progetto, mi sono messo nei panni di chi deve studiare una banca dati e ha grossi problemi con lo studio e il ricordo delle informazioni. Ho creato un servizio da cucirgli addosso su misura.

Quindi sono partito pensando:

” Se io non avessi voglia di studiare e non fossi una cima nello lo studio, come mi piacerebbe che mi venisse spiegato un qualcosa che mi desse dei benefici concreti, dei vantaggi pratici, per superare una banca dati?”

Ecco questa è stata la domanda guida che mi sono fatto ogni volta prima di girare un video. Ogni volta che registravo pensavo di parlare a studenti scarsi, studenti che so per certo avere difficoltà nell’apprendimento. E se sono riuscito a realizzare un qualcosa di facile comprensione per chi non è un fuoriclasse nello studio, per chi non ha grossi problemi con l’apprendimento, è davvero una soluzione tremendamente efficace. Che poi è esattamente ciò che mi succede nei corsi dal vivo:

chi non ha grossi problemi con lo studio, e applica come dico io, supera la prova preliminare senza problemi.

Chi ha grossi problemi con lo studio e applica come dico io, supera la prova preliminare, anche se deve fare qualche sforzo in più.

Quindi, veniamo alla domanda da un milione di dollari:

“MA FUNZIONERA’ ANCHE CON ME?”

Io non ti posso rispondere e nessuno al mondo lo può fare (e vale in tutti i campi), perché c’è la variabile che più di tutte influenza un risultato: TE STESSO/A.

Chi ti dice:” Compra questa cosa (o servizio) e otterrai risultati al 100%” ti sta mentendo, sappilo!

Quindi se vuoi garanzie da questo punto di vista non le posso dare, te le posso dare, però, se tu mi garantisci che seguirai alla lettera le mie indicazioni!

La tecnica ed il metodo funzionano in maniera determinante se applicate bene e con la giusta assistenza durante lo studio (altrimenti nessuno dei miei allievi avrebbe superato un concorso), ma la tua voglia di stare ore su una banca dati per il tuo futuro io non la posso gestire più di tanto, lo puoi fare solo tu.

L’unica cosa che posso fare, per rispondere concretamente alla domanda, è darti delle statistiche, dei numeri, dei dati reali che ti facciano capire i risultati di chi, in questi anni, ha deciso di investire nella sua preparazione con me:

  • per chi segue alla lettera quello che dico io,  9000 ABCD funziona nel 95% dei casi, ossia ogni 100 ragazzi 95 passano (e in un gruppo di studio questo avviene per circa il 60% degli allievi);
  • chi segue quello che dico ma si gestisce lo studio a modo suo, ad esempio memorizzando come insegno io ma ripassando in maniera diversa da quello che spiego, o addirittura non facendo gli esercizi di preparazione alla banca dati, allora 9000ABCD funziona con una percentuale di riuscita di circa il 50%…la metà (e in gruppo di studio questo avviene per circa il 30% degli allievi);
  • chi non fa completamente quello che dico io…non ti so rispondere, in quanto non facendosi più sentire e non ho dati per darti una percentuale di successo o fallimento (e in gruppo di studio questo avviene per circa il 10% degli allievi).

Quindi, facciamo un esempio pratico per capire meglio. Se in aula mi trovo 100 ragazzi, mediamente:

60 di loro applicano quello che io insegno e in 57 superano la prova preliminare,

30 di loro fanno di testa propria e in 15 superano la prova preliminare,

10  di loro si perdono per strada e di questi non so darti risposta, ma ipotizziamo che solo in 2 passino la prova preliminare.

Quindi se alla fine si presentano in 100, mediamente in 74 superano l’ostacolo più grosso: la banca dati!

Il 74% al primo tentativo!!

Sono i risultati medi, il che vuol dire che a volte trovo gruppi con risultati migliori, a volte gruppi con risultati peggiori, anche se non discostano molto da questi dati, a dire il vero.

Possono capitare gruppi dove nessuno ottiene risultati? No, non mi è mai capitato. Mi è capitato, una sola volta in 10 anni, di avere persone che hanno voluto imparare la tecnica per il loro concorso e poi si sono ritrovati l’amara sorpresa che nel bando non è uscita la banca dati come tutti si aspettavano. In questo caso la percentuale si è abbassata, è inevitabile! Ma è un qualcosa che è dipeso da fattori esterni e sul quale non ci si poteva fare molto se non studiare e studiare e studiare. E se non ne hai voglia o non ti piace o non hai tempo perché lavori, allora è un bel casino.

A parte questa parentesi, però, stiamo parlando di concorsi dove il margine massimo di errori, mediamente, è di 2 su 80 domande! Se si tornasse a qualche anno fa, dove c’era un margine di errore molto più grande, la percentuale di successo cambierebbe parecchio! Avere, comunque, il 74% di riuscita (3 su 4 ce la fanno) sul gruppo,  credo sia un eccellente risultato, almeno se paragonato a quello che sento su altri gruppi di studio. Queste sono le statistiche reali e concrete, che ho tenuto per 10 anni, da parte dei miei allievi.

E sto parlando di percentuali al primo tentativo! Quindi ci sono persone che non ce l’hanno fatta subito, ma magari hanno superato il concorso successivo!

Ti dico questi numeri perché voglio essere sincero ed onesto con te che mi stai leggendo, senza farti false promesse del tipo:” Fallo, vedrai che funzionerà al 100%”. Odio chi lo fa oppure chi non te lo dice direttamente ma te lo fa intendere! 

Non so se questo ti possa bastare, ma di più non so cosa dirti! Almeno, ora,  hai dei numeri in mano che possono esserti utili per decidere. Solo tu, conoscendoti, devi capire se è il caso o no di investire in un qualcosa che ha una percentuale media realizzativa del 74%, ossia 3 su 4.

Permettimi di usare una metafora per farti capire quello che credo fortemente su questo progetto, basandomi sempre sulla mia esperienza nel mondo dei concorsi:

“Un applauso con un bel suono si fa sempre con due mani: 9000ABCD è una mano, l’altra ce la devi mettere tu!”

Non ti posso obbligare a mettercela, ma se potessi lo farei, credimi! Perchè so già i benefici e vantaggi che ne potresti trarre!

Nelle TESTIMONIANZE puoi vedere ed ascoltare l’esperienza di alcuni, tra i tanti allievi che hanno vinto un concorso, di quello che hanno ottenuto con 9000ABCD, unito alla loro determinazione. Sono l’esempio pratico di come hanno cambiato, o stanno per cambiare, la loro vita. Eccoti un’anteprima:

              

Con 9000ABCD non bisogna capire le materie, non bisogna “studiare” nella classica accezione del termine! Una volta che capisci come si fa, e capirlo è davvero molto semplice credimi, devi fare lo stesso giochino su tutti i quiz (indipendentemente della materia) con degli accorgimenti per i quiz particolari ossia molto simili tra di loro.

Quindi chiunque lo può fare in quanto il meccanismo di memorizzazione è banale ed alla portata di tutti e non è richiesta nessuna comprensione delle varie materie!

Ho avuto ai miei corsi laureati, diplomati, gente con la terza media che non toccava libri da anni, gente analfabeta e con seri, serissimi problemi anche con le tabelline, disoccupati, gente che lavorava…insomma di tutti i tipi. Tutti ottengono risultati.

E poi c’è la domanda chiave: “MA ALLORA TUTTI PASSANO IL CONCORSO?”

Mi dispiace deludere le tue aspettative, la risposta è: “NO!”

Se tu hai davvero serissimi problemi nel leggere e nello scrivere otterrai comunque degli ottimi risultati in proporzione a quelli che otterresti da solo, ma non sufficienti a superare un concorso, dove ormai il margine è di 1-2 errori massimo per passare.

La FIGURA IDEALE tra i miei allievi è lo studente che sta per diplomarsi o è appena diplomato alle superiori, che con la sua cultura personale sa già rispondere a parecchie domande (prime fra tutte matematica) e che quindi può dedicare molto più tempo alla memorizzazione di quei quiz che non sa.

Ma l’esperienza mi dice che la FIGURA PERFETTA tra i miei allievi è la persona che,  indipendentemente da quello che fa nella vita e dalla sua cultura personale, vede in quel concorso la realizzazione del suo sogno, e ribadisco SUO SOGNO, non di genitori, di amici o di parenti, perché so con certezza che ci metterà tutta quella volontà, tenacia e determinazione che, unite alla tecnica e al metodo che si trovano in 9000ABCD, creerà un mix vincente che lo porterà a vincere il suo concorso.

Quello che posso dirti è che se sei laureato/a ti troverai davvero molto bene, non tanto per la tua cultura personale o per l’applicazione del metodo (questo è praticamente uguale per tutti), ma perché sai cosa vuol dire stare ore e ore sui libri, sai cosa vuol dire fare sacrifici per lo studio: hai la mente allenata!

Questa cosa di stare ore e ore sui libri, in molti non l’hanno mai sperimentata: ho conosciuto persone che si stancavano di meno a spalare sabbia e cemento 8 ore al giorno che a stare 30 minuti su un libro e, ovviamente,  hanno dovuto impiegare più tempo per entrare a regime di studio ideale. E’ per questo che i laureati che applicano quello che io insegno, superano la preselettiva con una percentuale prossima al 100%!

Quindi, hai voglia di fare e sacrificarti per due/tre mesi per sistemarti per il resto della vita? Hai voglia esercitarti e diventare una macchina da guerra sulle banche dati? Allora 9000ABCD fa per te e ti seguirò ogni giorno sino a quando non vedrai il tuo nome nella graduatoria di quelli ammessi alle prove successive del concorso! Se invece speri di risolvere tutti i tuoi problemi di studio semplicemente acquistando 9000ABCD per poi non fare nulla e fare zero errori al concorso…beh…grazie infinite per i soldi, ma tu il concorso non lo passerai, sappilo!
Spero di essere stato abbastanza chiaro!

 

Vediamo insieme quali benefici e vantaggi avrai con 9000ABCD:

  1. Avrai una guida completa di video che ti spiegano passo per passo come si prepara e si supera una prova preliminare: questo è un enorme vantaggio per chi non sa da dove iniziare o come studiare per un concorso coi benefici di risparmiare tempo, fatica e denaro.
  2. Imparerai come si memorizza una banca dati, non c’è nulla da studiare né materie da capire (anche se la matematica dei concorsi, essendo di terza media di solito, sarebbe più opportuno capirla): ha il vantaggio che non dovrai studiare su libri, dispense, ecc. ma imparerai un metodo facilissimo che non richiede nessuna comprensione particolare e ti farà memorizzare una banca dati con l’enorme beneficio che ricorderai o riconoscerai solo le risposte esatte senza studiare argomenti in più o in meno.
  3. E’ adatto a tutti indipendentemente dalla propria cultura personale o dal titolo di studio: il vantaggio è che parti con tutti dallo stesso livello di preparazione per la memorizzazione. Quello che eventualmente farà la differenza è l’atteggiamento che metterai nello studio, e chi è abituato a studiare, generalmente, ci mette una costanza maggiore.
  4. Capirai la banalissima strategia di come si memorizza un quiz e come replicarla migliaia di volte: è adatta a tutti e quindi tutti possono trarne benefici qualunque sia il criterio che uno sceglie per prepararsi ad un concorso.
  5. Avrai un programma di studio personalizzato, in relazione a quanti quiz dovrai fare ed i giorni e tempo che avrai a disposizione: ha il vantaggio di tenere conto delle tue esigenze, di avere un programma personalizzato e non generalizzato, in modo da farti ottenere il massimo dei beneficiSaprai perfettamente cosa fare ad ogni ora del giorno, senza dover improvvisare nulla: dovrai seguire una tabella di studio giornaliera spiegata nei minimi dettagli. Saprai quanti quiz fare al giorno in base alla tua velocità, quante ore dovrai  dedicare alla loro memorizzare, quando fare le pause e quanto farle durare per rimanere sempre concentrato/a e stancarti il meno possibile, saprai quando e come fare i ripassi affinché tu possa ricordare le informazioni per molto tempo…insomma tutto spiegato come se lo dovesse imparare un bambino di 6 anni. Se seguirai alla lettera tutto questo, i benefici saranno davvero enormi!
  6. Dovrai applicare il metodo su vecchie banche dati per velocizzarti e poi applicarlo sulla banca dati che dovrai studiare: niente mesi e mesi di studio e niente lezioni come a scuola. Il vantaggio è che potrai capire il tuo punto di partenza, la tua velocità di studio e di memorizzazione ed, esercitandoti, arrivare a memorizzare (tra studio, ripassi e pause) mediamente un quiz in 30 secondi. Benefici? 2 quiz circa al minuto… 100/120 quiz all’ora…300 quiz in 3 ore e sarai pronto/a ad affrontare con tranquillità la banca dati quando uscirà. Se non ti alleni prima, perderai questo vantaggio e ti stancherai 10 volte di più applicandolo direttamente sulla tua banca dati senza aver fatto allenamento prima.
  7. Sarai seguito continuamente per qualsiasi difficoltà tecnica: basta fare una foto di volta in volta del quiz che ti crea dubbi ed inviarlo tramite Whatsapp o Facebook. Riceverai la soluzione in pochissimo tempo gratuitamente. Il vantaggio è che sarai sempre seguito/a ogni volta che vorrai, con l’enorme beneficio che avrai subito chi ti darà la soluzione ai tuoi dubbi o problemi, tirandoti fuori da eventuali casini legati allo studio.
  8. Capirai come risolvere tutti quei casi particolari di quiz molto simili tra di loro e che creano confusione nelle risposte: questo sarà un enorme vantaggio rispetto ai tuoi competitors al concorso perché avrai a disposizione un’arma che loro non hanno. Nelle banche dati ci sono quiz che sono strutturati su misura per creare confusione ed indurti nell’errore e fare selezione: capirai come ricordarli per bene e distinguerli, col beneficio che gli altri sbaglieranno, tu no! Augurati che nella tua banca dati ci siano tantissimi quiz di questo genere!
  9. Avrai un video per ogni materia dove ti spiego i trucchi migliori per affrontarla e memorizzarla: è un grande vantaggio in quanto vedrai come si tratta ogni materia e le strategie migliori per ricordarla. Avrai circa 220 quiz dimostrati uno per uno, quindi è impossibile che tu non capisca.
  10. Potrai guardarti e riguardarti i video come e quando vuoi. Il vantaggio di un video corso è che puoi guardarlo comodamente da casa tua agli orari che preferisci e riguardare tutte le parti di video che preferisci approfondire. Tutto questo comporta dei benefici a livello pratico: non dovrai spendere soldi per viaggi (ed organizzare il tuo tempo in base alle date) di un corso dal vivo. E se hai domande da fare? Potrai farle direttamente via telefono, Whatsapp o Facebook o prenotare una consulenza gratuita via Skype.
  11. Possibilità di avere un programma personalizzato di allenamento per eventuali prove fisiche. Il vantaggio è che avrai un preparatore che ti seguirà giornalmente nella tua preparazione, monitorando i tuoi parametri e dandoti i consigli necessari per migliorare le tue prestazioni senza che tu debba improvvisare nulla col beneficio che essere seguito da un professionista, ti permetterà di avere molte più possibilità di superare le eventuali prove di efficienza fisica necessarie per vincere un concorso.
  12. Consigli utili sul giorno dell’esame.
  13. Materiale extra gratuito dove ti verrà spiegato come memorizzare in anticipo cose che potrebbero uscire nella tua banca dati che ha il vantaggio di farti portare avanti col lavoro in modo da ritrovarti cose già fatte a cui saprai già rispondere facendoti risparmiare tempo e fatica
  14. Ma soprattutto, avrai molte ma molte più probabilità di vincere un concorso e sistemarti economicamente per il resto della vita con tutti i vantaggi e benefici che questo comporta.

 

Ed eccoci al tasto dolente, come prima cosa ti chiedo di sederti, se puoi sdraiarti ancora meglio, in quanto lo shock potrebbe essere notevole!

Fatto? Ok, ora posso continuare…

Ci sono due modi per leggere la cifra che tra poco ti pietrificherà: un modo è leggerla come un prezzo un’altra come un investimento.
Sai qual è la differenza? Il prezzo è un qualcosa che tu spendi e non ti da un ritorno economico: ad esempio spendi 800 € per un cellulare, dopo 2 anni quel cellulare non vale più niente, oppure cade ti si rompe, te lo rubano, hai buttato via 800 €.
Cos’è invece un investimento? Un investimento è un qualcosa dove tu metti dei soldi e, con la tua abilità ed intelligenza, questi soldi ti torneranno indietro con gli interessi dopo un po’ di tempo. 

Se ti documenti un po’ su internet ti renderai conto del business che gira intorno ai concorsi e delle cifre che i vari istituti in Italia chiedono per prepararti. Non entro nel merito, i soldi sono tuoi (o dei tuoi genitori) ed è giusto che sia tu (o loro) a decidere se e dove spenderli, tu ti conosci, tu conosci la tua voglia di studiare e la tua propensione allo studio. Ricordati che, nonostante la bravura dei docenti, se tu non ti applichi e non studi come si deve, butterai via i soldi, tanti soldi e questo vale sempre per qualsiasi corso, compreso il mio:

puoi trovare anche il docente migliore al mondo, ma alla fine il risultato dipenderà da quante ore passerai sui libri e, soprattutto,  dalla qualità ed efficacia del tuo metodo di studio (a meno che tu non abbia santi in paradiso che riescano ad aiutarti in altri modi)!

Credo di non scoprire l’acqua calda e che tu queste cose le sappia benissimo!

Quindi, come spiego nella sezione COME SI STUDIA, se alla fine decidi di investire migliaia di euro in una preparazione stile “scuola” con docente, slide, dispense, ecc., l’unico accorgimento o consiglio che mi sento di darti è: accertati che oltre a spiegarti  le cose in maniera da fartele appassionare,  ti insegnino anche un metodo di studio per ricordarle, altrimenti rischi seriamente di buttare al vento il tuo “investimento”. E’ inutile che ti dicano che Hitler divenne cancelliere della Germania nel 1933, o che la cascata Frua si trova in Piemonte, se poi non ti spiegano come ricordare queste informazioni! Informazioni  di questo tipo le puoi tranquillamente leggere da solo su un libro o su internet non hai bisogno di pagare qualcuno per dirtele, a meno che tu non voglia fare beneficenza (e potresti farla in altri modi, ma questo è un altro discorso)!

MA ipotizziamo che ti convinci che questo sia il metodo migliore per te e decidi di investire migliaia di euro in questo modo. Ti possono capitare due cose:

  1. passi il concorso! Fantastico! Sarai ben felice di averli spesi avendo fatto un ottimo investimento e molto probabilmente parlerai bene di quella realtà (a meno che tu non voglia rimanere nell’anonimato…oggigiorno con tutta sta privacy ti potrei anche capire).
  2. Non passi il concorso! Pazienza! La vita va avanti lo stesso (ci mancherebbe!!) e, se potrai, proverai il prossimo! Nel frattempo perderai più o meno 20.000 € all’anno che quel lavoro ti avrebbe garantito, tu o i tuoi genitori avrete il portafoglio molto più leggero e, se vi sarete appoggiati ad  una finanziaria per pagarlo in comode rate da 50 €, ogni mese ti arriverà il bollettino da pagare che ti ricorderà questa esperienza. Parlerete male di quella realtà oppure non ne parlerete proprio per non sentirvi stupidi agli occhi degli altri per il fatto che avete buttato via un sacco di soldi in un qualcosa che non faceva per voi, ma che qualcuno, qualche mese prima,  vi ha convinti del contrario.

Se, invece, vuoi fare un corso di memoria in Italia, che però ti insegna come studiare e non è specifico per i concorsi devi essere pronto ad aprire il portafoglio e tirare fuori più di 1.000 € (il problema è che un corso tradizionale di tecniche di memoria ed un corso specifico di tecniche di memoria applicate ai concorsi sono due cose diverse in quanto le faccio tutte e due da molti anni e so perfettamente di cosa parlo: in 9000ABCD non parlo di mappe mentali, del palazzo della memoria, loci di Cicerone,  di come memorizzare le formule  e di molte altre cose: i miei allievi non sanno praticamente cosa siano. Queste cose le spiego nel mio corso per studenti o professionisti. Per chi studia una banca dati non servono a nulla e non è giusto farle pagare: quello che serve sono cose specifiche per migliaia di quiz, e il loro ricordo nel tempo…nient’altro)!

E se facendo un corso di tecniche di memoria passi il concorso? Solito discorso: ottimo investimento e bla bla bla, se ti va male…leggi sopra!

Quindi se non vuoi fare da autodidatta e preferisci  prepararti e formarti con qualcuno (scelta che mi sento comunque di consigliarti), questo è grosso modo il panorama nazionale: la formazione se la fanno pagare e anche profumatamente!

(E a sproposito secondo me!)

Io non ho mai condiviso questo tipo di politica dei prezzi, la gente ormai parla di migliaia di euro come fossero noccioline e a me sta cosa sta altamente sulle scatole!

Vivo in Sicilia dal 2002 e tocco con mano quotidianamente realtà dove vedo genitori fare enormi sacrifici economici per dare una minima possibilità di futuro ai propri figli. Mi dispiace, ma far pagare migliaia di euro un corso di formazione, per quanto possa essere utile, lo trovo davvero poco etico, soprattutto se in quel corso trovo nozioni che posso trovare su un libro da 10-20 euro e non mi dice nulla di nuovo. Così come trovo poco etico far pagare centinaia di euro per un corso di matematica per i concorsi che tratta argomenti di terza media e che si trovano spiegati tranquillamente gratis su internet! Mi sono sempre messo dalla parte di chi aveva realmente bisogno di aiuto per realizzare un suo sogno, indipendentemente dalle sue possibilità economiche, chiedendo cifre che fossero sempre alla portata di tutti. Ed è per questo che sono sempre andato avanti col passaparola: clienti soddisfatti per l’enorme rapporto qualità/prezzo portano altri clienti, è inevitabile! 

Ho creato 9000 ABCD con l’idea che fosse  il compagno di viaggio ideale per chi vuole superare un concorso! Non lo regalo perchè le cose regalate perdono di valore ma non ti chiedo nemmeno di investire migliaia e migliaia di euro, anche se dovrei vista la percentuale di successo!

Sorrido se penso che avrei potuto chiedere a tutti come compenso il primo stipendio da vincitore o vincitrice di concorso, ti starei scrivendo da qualche isola tropicale in questo momento.

E allora, quanto devi investire per il tuo futuro? Quanto devi investire per realizzare un sogno ed avere uno stipendio fisso che si aggira mediamente sui 1.500 € netti al mese per tutta la vita?

300 € iva compresa

Acquista subito

Sono tanti? Sono pochi? Non lo so, perché non sono nelle tue tasche e non mi permetto di giudicare. Pensa a quante cose puoi fare nella vita con questi soldi…tre paia di scarpe? Un cellulare di media/bassa fascia? Un week end da qualche parte? Molto probabilmente il  cellulare che hai in tasca vale 2-3 volte tanto! Cerca pure su internet con questa cifra le cose che puoi comprare e paragonale col futuro lavorativo che potresti avere vincendo un concorso! 

Che poi se ci pensi, è molto probabile che questi soldi li hai sempre spesi per cose che che dopo un anno non valevano più nulla. Ma quante volte  li hai investiti per la cosa più importante, ossia per la tua crescita, per il tuo miglioramento, in poche parole per 

TE STESSO/A?

Pensa solo al fatto che più o meno è la cifra che dovrai spendere per andare a fare il concorso: aereo andata e ritorno (o altri mezzi), dormire una notte fuori, spostamenti vari, mangiare. E a volte nemmeno ti bastano questi! Superando la prova preliminare recuperi immediatamente l’investimento non buttando via i soldi del viaggio.

Col primo mese di stipendio te ne tornano indietro 6/7 volte tanti! Fai un pò TE!

Leggi bene le condizioni di vendita mi raccomando quando procederai all’acquisto.

E se ti stai chiedendo il perchè costa così poco lasciati dire una cosa: un prodotto che costa molto è indice di alta qualità ed uno che costa poco è indice di scarsa qualità? Per la mente umana è così, ma nella pratica non sempre è così e ti potrei fare mille esempi. Alzare il prezzo con l’idea di avere 100 clienti a 1000 € anziché 1000 clienti a 100 € è sicuramente una strategia di marketing migliore (con lo stesso guadagno si hanno meno clienti da gestire e quindi un decimo della fatica), così come è un’ottima strategia vendere corsi “civetta” a poche centinaia di euro e poi non farti scappare più dalla prigione psicologica di quell’azienda per venderti altri corsi a migliaia di euro basati su mirabolanti promesse. Ho già fatto parte in passato di realtà aziendali simili e ho visto e vedo tutt’ora persone rovinarsi la vita e il conto in banca mentre altri si arricchiscono alle loro spalle, quindi so di cosa parlo! Per questo decisi circa 15 anni fa di non farne più parte sino a realizzare, oggi, un servizio unico in Italia ed economicamente fattibile per chiunque. Non dovrai fare nessun altro corso avanzato o cavolate simili! 9000ABCD è unico e tremendamente efficace sin da subito per quello che ti serve: superare la prova preliminare! Punto! Non ti serve altro se non l’assistenza durante lo studio e quella  l’avrai sempre: GRATIS!

Acquista subito

 

Inutile girarci intorno: anche acquistando 9000ABCD, si possono aprire i soliti due scenari da mettere sui piatti di una bilancia. Quali?

  1. su un piatto lo scenario peggiore! Bocciato/a: non superi il concorso e non avrai possibilità di farne altri: avrai perso 300 € (che non sono di certo migliaia di euro!) e perderai circa 20.000 € all’anno che quel lavoro ti avrebbe garantito. Altrimenti, se rientri nei limiti di età, ti potrai preparare per i prossimi concorsi forte dell’esperienza acquistata, della padronanza delle tecniche e superarli senza grossi problemi. Quindi valuta per bene che influenza possono avere 300 € nella tua vita: non potrei vivere col pensiero che ho rovinato economicamente una famiglia mandandola sul lastrico per 300 € IVA compresa!                                                                                                                                                                                                                                    Le percentuali di fallimento? Seguendo alla lettera quello che insegno il 5%, non seguendo alla lettera quello che insegno il 50%. 

 2.  Sull’altro piatto lo scenario migliore! Promosso/a: superi il concorso e ti sistemi per la vita,  magari realizzando anche un sogno  lavorativo,  te ne vai via di casa dai genitori (e dalla fidanzata/fidanzato), hai uno stipendio fisso per sempre in attesa della pensione, puoi realizzare progetti a lungo termine e quei 300 €, investiti inizialmente, te li rifarai nei primi 3/4 giorni di lavoro.

Le percentuali di successo? Seguendo alla lettera quello che insegno il 95%, non seguendo alla lettera quello che insegno il 50%.

Valuta quale piatto della bilancia pesa di più e scegli!

Pensi che investire 300 € sia un rischio troppo grande rispetto alla possibilità di avere un posto fisso per tutta la vita? Non mi resta che augurarti buona fortuna.

Pensi che investire 300 € sia un rischio assolutamente calcolato e fattibile per la realizzazione di un tuo sogno? Allora hai la mia parola che ti seguirò in tutto il cammino della tua preparazione e che se farai quello che ti dirò, tu quella prova preselettiva la passerai!

Alcune informazioni che troverai qua dentro, sono di fondamentale importanza per il superamento della prova scritta, e non le trovi da nessun’altra parte, tanto meno su libri da 10-20 €. Tienitele per te e non diffonderle senza autorizzazione da parte mia (che non avrai mai ndr!), mi raccomando!
Non avrai alcun rimborso, sappilo, perché so con certezza che se tu farai tutto quello che ti dirò il concorso lo supererai, l’unico motivo che potrebbe crearti problemi è l’agitazione il giorno dell’esame, ma sono casi rarissimi: appena inizierai a rispondere velocemente vedrai che ti tranquillizzerai e ti dimenticherai immediatamente dell’ansia.

Ho avuto persone che hanno finito di rispondere in 10 minuti, ottenendo il massimo del punteggio, e si sono goduti i restanti 50 minuti della prova guardando gli altri candidati entrare nel panico!

Acquista subito

 

Se pensi che quello che hai letto faccia al caso tuo e ti possa dare una marcia in più per la preparazione e vuoi maggiori informazioni, compila il form seguente:


 

Se invece non hai domande e ti vuoi iscrivere direttamente, ti basta cliccare sul pulsante sotto e seguire i passaggi

Acquista subito