AUFP ALLIEVO UFFICIALE IN FERMA PREFISSATA

Home/AUFP ALLIEVO UFFICIALE IN FERMA PREFISSATA

AUFP ALLIEVO UFFICIALE IN FERMA PREFISSATA

Se hai una laurea specialistica o magistrale e sei un civile, puoi entrare nel Corpo della Guardia di Finanza e diventare Allievo Ufficiale in Ferma Prefissata (AUFP). Questo tipo di concorso viene bandito in maniera sporadica in base a specifiche esigenze di personale del Corpo della Guardia di Finanza. Per partecipare al concorso devi essere cittadino italiano, non devi aver superato il 32° anno di età, devi essere in possesso dei diritti civili e politici e non avere avuto, ne avere casini con la legge.

Se vinci questo tipo di concorso, potrai partecipare ad altri concorsi interni per poter diventare TENENTE SPE (servizio permanente effettivo)RUOLO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO  se non hai più di 34 anni e SOTTOTENENTE SPE RUOLO SPECIALE sempre che tu non abbia più di 34 anni.

Per la preparazione a questi tipi di concorso valgono le stesse prove elencate più avanti con possibili variazioni in termini di quiz, materie e parametri fisici che comunque troverai ben specificati leggendo il bando di tuo interesse.

Esistono casi in cui una persona ha i requisiti richiesti, ma non può partecipare al concorso per AUFP? Sì e vediamoli insieme:

  1. non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza (qualora già sottoposti alla visita di leva, non siano stati riformati in quell’occasione o successivamente ad essa)
  2. se militari in servizio permanente, non siano stati dichiarati non idonei all’avanzamento, o, se dichiarati non idonei all’avanzamento, abbiano successivamente conseguito un giudizio di idoneità e siano trascorsi almeno cinque anni dalla dichiarazione di non idoneità, ovvero non abbiano rinunciato all’avanzamento nell’ultimo quinquennio
  3. non siano già in servizio quali ufficiali in ferma prefissata ovvero si trovino nella posizione di congedo per aver completato la ferma quali ufficiali ausiliari in ferma prefissata

Ora che hai capito se sei in possesso o meno dei requisiti base per poter partecipare, vediamo quali prove dovrai affrontare per superare il concorso:

 

N° di quiz medio della banca dati 5.000. Troverai solitamente quiz logico-matematici e riguardanti la grammatica italiana.

A causa di una  preparazione non ottimale causata spesso e volentieri da una mancanza di un metodo di studio specifico per questo tipo di prova, moltissimi ragazzi e ragazze tornano a casa senza averla superata.

Con 9000 abcd troverai il metodo per organizzare in maniera ottimale il tuo studio considerando il fatto che la difficoltà delle domande non ha nessuna rilevanza ai fini del metodo. In ogni caso per una preparazione più intelligente il consiglio è: preparati e cerca di capire la matematica nel caso in cui nel bando uscisse, puoi studiarla anche attraverso i nostri video gratuiti sulla pagina vincere concorsi. Capire la matematica ti permetterà di risparmiare tempo nel memorizzare centinaia di quiz! Se dovessi avere un rifiuto vero e proprio nei confronti di questa materia, in 9000 abcd ti verrà spiegato come memorizzare tutte le risposte esatte.
Se vuoi sapere come poter memorizzare i quiz del concorso clicca qui, se vuoi sapere quante ore dovrai studiare al giorno per una memorizzazione ottimale dei quiz clicca qui.

 

Se passi la prova preliminare dovrai affrontare delle prove di efficienza fisica che sono specificate nel bando coi i relativi punteggi necessari per uomini e donne. Di solito sono corsa piana 1.000m, getto del peso, salto in lungo e salto in alto.

Se ti interessa avere maggiori informazioni riguardo ad una preparazione personalizzata, finalizzata al superamento delle prove fisiche, clicca qui.

 

Devi avere dei parametri fisici ben specificati nel bando per rientrare nel profilo sanitario richiesto per questo tipo di concorso. Dovrai presentare tutta la documentazione richiesta dal bando, prima di essere sottoposto/a ad ulteriori visite specialistiche ed esami strumentali e di laboratorio, necessari per una migliore valutazione del quadro clinico. Gli esami verrano svolti presso il Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza, in Roma.

NB: E’ COSA BUONA E GIUSTA CHE TU FACCIA LE VISITE RICHIESTE PRIMA DI INIZIARE A STUDIARE, ALMENO SAPRAI GIA’ SE POTRAI PROSEGUIRE O SE VERRAI COMUNQUE SCARTATO. IN QUESTO MODO, SE NON RIENTRI NEI PARAMETRI RICHIESTI, EVITI DI BUTTARE TEMPO, ENERGIA E DENARO PER PREPARARTI ALLE PROVE SCRITTE.

 

Se passi la prova preliminare, le prove fisiche e sei fisicamente ok, allora dovrai affrontare una serie di test che servono agli addetti ai lavori, a capire se hai la stoffa necessaria per ricoprire il ruolo previsto ne bando:

-test intellettivi, per valutare le capacità di ragionamento;
-test di personalità e questionario biografico, per acquisire elementi circa il carattere, le inclinazioni e le esperienze di vita passata e presente;
-colloquio, con uno psicologo che si basa sui risultati dei predetti test.

 

  • Se anche a livello psicologico sei ok, allora ti aspetta una prova orale (tanto se hai una laurea sarai abituato/a) della durata massima di 45′ sui vari programmi delle materie riportate nel bando. Questi programmi sono suddivisi in tesi e saranno estratte a sorte.

Le materie di solito sono: Diritto Amministrativo, Diritto Tributario, Diritto Penale, Contabilità di Stato, Diritto Amministrativo, Diritto privato, a seconda del ruolo che dovrai rivestire. In ogni caso nel bando è specificato tutto molto bene.

Punteggio minimo: 18/30! Prendi di meno e puoi dire ciao ciao al concorso!

  • Prova facoltativa di una lingua stranieraquesta prova non è obbligatoria, e serve solo per aumentare il tuo punteggio e farti salire, di conseguenza, nella graduatoria finale e avere maggiori possibilità di vincere il concorso.

In un tempo massimo di 15′ farai un dettato, la lettura del brano e una conversazione relativa al brano stesso. La lingua straniera sarà quella da te scelta durante la compilazione della domanda del bando.

 

A questo punto se rientri tra nel numero richiesto nel bando, vinci il concorso e  partirai per la formazione diventando  un Ufficiale della Guardia di Finanza e  sistemandoti, da un punto di vista economico, per il resto della tua vita.

 

 

 

 

 

By |maggio 9th, 2018|0 Comments